ESTERI 24 Giugno Giu 2015 1654 24 giugno 2015

Francia, immigrati assaltano i tir per entrare illegalmente in Gran Bretagna

Scappano da Calais, dove vivono nella peggiore baraccopoli d'Europa. Nel 2014 ben 19 mila tentativi di fuga sono stati bloccati dalle autorità.

  • ...

Si nascondono su dei camion bloccati a Calais (Francia) a causa dello sciopero dell'Eurotunnel (società franco-britannica che gestisce il tunnel della Manica) per poi cercare di attraversare illegalmente il confine e arrivare nel Regno Unito.
IL DISPERATO TENTATIVO DEI MIGRANTI. È questo il disperato tentativo dei migranti che vivono accampati nella baraccopoli chiamata «La giungla», sita nei pressi della cittadina francese, sgomberata più volte dalle forze dell’ordine e definita dagli operatori umanitari come il peggior campo profughi in Europa.
Secondo la Bbc la protesta che il 23 giugno ha paralizzato i trasporti ferroviari fra Regno Unito e Francia è stata un'«occasione», per i tanti immigrati, di provare a sfondare le transenne dello scalo e salire illegalmente sui mezzi che attendono di essere imbarcati sui treni-shuttle che attraversano la Manica nel sottosuolo.
NEL 2014 CIRCA 19 MILA TENTANTITIVI DI PASSARE IL CONFINE. Le autorità francesi impegnate nei controlli a Calais hanno spiegato che sono circa tremila gli immigrati in attesa di entrare nel Regno Unito e, nel 2014, ben 19 mila tentativi di attraversare il confine sono stati bloccati.

Correlati

Potresti esserti perso