ESTERI 24 Giugno Giu 2015 1654 24 giugno 2015

Francia, immigrati assaltano i tir per entrare illegalmente in Gran Bretagna

Scappano da Calais, dove vivono nella peggiore baraccopoli d'Europa. Nel 2014 ben 19 mila tentativi di fuga sono stati bloccati dalle autorità.

  • ...

Si nascondono su dei camion bloccati a Calais (Francia) a causa dello sciopero dell'Eurotunnel (società franco-britannica che gestisce il tunnel della Manica) per poi cercare di attraversare illegalmente il confine e arrivare nel Regno Unito.
IL DISPERATO TENTATIVO DEI MIGRANTI. È questo il disperato tentativo dei migranti che vivono accampati nella baraccopoli chiamata «La giungla», sita nei pressi della cittadina francese, sgomberata più volte dalle forze dell’ordine e definita dagli operatori umanitari come il peggior campo profughi in Europa.
Secondo la Bbc la protesta che il 23 giugno ha paralizzato i trasporti ferroviari fra Regno Unito e Francia è stata un'«occasione», per i tanti immigrati, di provare a sfondare le transenne dello scalo e salire illegalmente sui mezzi che attendono di essere imbarcati sui treni-shuttle che attraversano la Manica nel sottosuolo.
NEL 2014 CIRCA 19 MILA TENTANTITIVI DI PASSARE IL CONFINE. Le autorità francesi impegnate nei controlli a Calais hanno spiegato che sono circa tremila gli immigrati in attesa di entrare nel Regno Unito e, nel 2014, ben 19 mila tentativi di attraversare il confine sono stati bloccati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati