Cultura 14 Febbraio Feb 2016 0900 14 febbraio 2016

Ferrero, 38 comuni Alta Langa gli intitolano luogo pubblico - La notizia

L'iniziativa a Lequio Berrio nell'anniversario della morte

  • ...

Lequio Berrio (askanews) - Ad un anno dalla scomparsa di Michele Ferrero, l'Ente Fiera della Nocciola e l'Unione montana Alta Langa ricordano il capostipite del colosso dolciario intitolandogli strade e piazze, giardini e biblioteche.All'iniziativa hanno infatti aderito 38 comuni della zona che dedicheranno un luogo pubblico alla memoria di Ferrero e del suo straordinario impegno per il territorio e per la gente come ha ricordato ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie Enrico Costa.'Michele Ferrero è stato tutto questo: ha creato una grande azienda dalle piccole realtà di questo territorio cercando di mettere le radici anche nelle situazione di debolezza del territorio e le ha trasformate in situazioni di forza'.La Ferrero ha dato occupazione a tantissime famiglie e per questo non finiremo mai di ringraziare l'azienda come racconta il sindaco di Lequio Berria, Davide Adriano.'Se negli anni '60 l'azienda non avesse investito sui nostri territori questi Comuni oggi sarebbero completamente spopolati'.Per il presidente di Ferrero Italia, ambasciatore Francesco Paolo Fulci si sente molto la mancanza di Michele Ferrero ma nello stesso tempo i suoi insegnamenti continuano a venir applicati e resta il suo esempio per tutti.'Ci ha colpito soprattutto -ha detto ad Askanews il presidente di Ferrero Italia, ambasciatore Francesco Paolo Fulci- la spontaneità di questa iniziativa. Solo a persone come Giuseppe Garibaldi, Camillo Benso di Cavour o Guglielmo Marconi si tributano cose di questo genere. Evidentemente -ha sottolineato-Michele Ferrero è stato un grande, un grandissimo'.

Correlati

Potresti esserti perso