Cultura 19 Ottobre Ott 2016 1430 19 ottobre 2016

Giovani artisti conteporanei per il premio "L'Arte che Accadrà" - La notizia

Del gruppo Hdrà, le opere esposte a Palazzo Fiano a Roma

  • ...

Roma, (askanews) - Il gruppo di comunicazione integrata Hdrà, apre le sue sale all'arte contemporanea con le opere di giovani artisti italiani esposte nella sede di Palazzo Fiano, a Roma. E' la prima edizione del premio 'L'Arte che Accadrà', che punta a costruire una collezione permanente d'arte contemporanea del gruppo. A scegliere il vincitore saranno i dipendenti. Alcuni degli artisti scelti.'Mi chiamo Ludovica Gioscia e presento tre collanone, ideate appositamente per questo spazio. Io lavoro molto in scultura, la collana sottostante è la prima mai realizzata ed è fatta di 'Debrocks', un termine che ho creato, miscuglio di roccia e detrito, solidifico riviste o varie forme di cartacei, mentre quella in mezzo, 'FlashBack Friday', si rifà al linguaggio di Instagram che guarda se vuoi al passato'.'Sono Alice Schivardi, sto presentando Coccinelle, un'opera composta da 32 pezzi, ovali disegnati e ricamati e le cornici anche sono state realizzate da me, in resina, mi piaceva entrare nella dimensione intima delle persone e dare poi una visione d'insieme che si potesse ricomporre come un puzzle'.'Sono Marco Raparelli. Partendo dal disegno poi indago vari mezzi espressivi sempre inerenti all'idea di rappresentazione dell'umanità che filtra attraverso il mio sguardo personale, ma è un tentativo di riprodurre il mondo reale, quindi siamo un po' tutti noi i personaggi che rappresento'.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso