Cronaca 14 Novembre Nov 2016 1730 14 novembre 2016

Greenpeace, rapporto sulle 4 aree del pianeta contaminate da Pfc - La notizia

In Italia la zona più compromessa è tra Vicenza, Padova e Verona

  • ...

Milano (askanews) - 'Circa 350mila persone, almeno da 50 anni, stanno bevendo acqua potabile contaminata da Pfas'. A parlare è l'ematologo Vincenzo Cordiano, intervistato da Greenpeace Italia che ha pubblicato un nuovo rapporto sulle 4 principali aree del mondo: Italia, Usa, Olanda e Cina, nelle quali la produzione di composti chimici pericolosi come i Pfc (composti poli- e per-fluorurati) ha generato un inquinamento diffuso nell'ambiente, inclusa la contaminazione delle falde di acqua potabile.In Italia, in particolare, l'area maggiormente compromessa, si estende per circa 150 chilometri quadrati e ricade nelle province di Vicenza, Padova e Verona.'Dal punto di vista medico - continua Cordiano - la popolazione contaminata da Pfas non può essere considerata al sicuro'.'L'acqua di superficie che viene utilizzata per irrigare i campi è quella dei fiumi che sono contaminati - aggiunge Mattia, cittadino dell'area interessata - i bambini vanno all'asilo e cosa mangiano? Io ho due bambini, di 5 e 3 anni, e sono abbastanza preoccupato per i problemi che loro possono avere nell'arco della loro vita'.Nel maggio 2015 la Regione Veneto, insieme all Istituto Superiore di Sanità, ha annunciato un programma di monitoraggio biologico su oltre 600 persone residenti in 14 comuni. I risultati preliminari hanno mostrato, in alcune delle popolazioni più esposte, concentrazioni di Pfoa fino a venti volte più alte, rispetto alle popolazioni italiane non esposte alla contaminazione.Più di 200 scienziati di 38 Paesi hanno firmato la Dichiarazione di Madrid che chiede l'eliminazione dei Pfc da tutti i beni di consumo. Gli ambientalisti di Greenpeace chiedono alle aziende dell abbigliamento outdoor, uno dei settori che impiega queste sostanze, di eliminarle dalla produzione entro il 2020.In Italia, a Prato, è nato il Consorzio Italiano Detox, la cui missione è individuare un percorso trasparente e credibile per l'eliminazione dei Pfc dai vestiti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso