Esteri 15 Novembre Nov 2016 0930 15 novembre 2016

COP22, Bianchi (Pd): dare ora corpo a transizione energetica - La notizia

Sfida è anche costruzione area euromediterranea

  • ...

Marrakesh, (askanews) - COP22 come passo decisivo per porre in essere le necessarie polirtiche climatiche adottate con l accordo di Parigi entrato in vigore il mese scorso. Ma a Marrakesh, dove é in corso la conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici e dove domani si aprir la prima CMA, cioé il parlamentino dei paesi ratificatori di Parigi, c é spazio per fare il punto sullo stato dell arte della transizione energetica da fossile a rinnovabile e sulle sue conseguenze geopolitiche. Una delle occasioni é stata fornita dall incontro organizzato in Marocco da World Energy Council Italia e nato da un idea di Matteo Favero di Globe Italia. Obiettivo, ragionare sulle questioni prioritarie del settore, nazionali e internazionali. 'La cosa davvero importante - afferma Stella Bianchi, parlamentare del Pd e presidente dell intergruppo parlamentare per il clima, Globe - é riuscire a dare corpo alla transizione energetica, con i piani nazionali di ogni paese che devono trasformare le industrie e il modo con cui facciamo energia da un sistema inquinante fatto di carbone, petrolio e gas ad un sistema pulito con rinnovabili ed efficienza energetica'. Per Stella Bianchi, 'una delle sfide sarà proprio quella di riuscire a costruire una vera area euromediterranea in cui non solo l'Europa diventa sempre pi integrata anche nei sistemi di distribuzione dell energia e punta con decisione alle energie rinnovabili, ma lo spazio del Mediterraneo diventa un tutto unico e questo ci consentirà anche di riuscire ad essere più concreti e più veloci nella transizione energetica sia di riuscire a contenere dei fenomeni che rischiano di avere delle esplosioni drammatiche come quello dei rifugiati climatici e politici e allo stesso tempo riuscire a garantire il sostegno delle economie che sono in sviluppo come quelle dell area del Mediterraneo'.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso