Esteri 15 Novembre Nov 2016 0915 15 novembre 2016

Iran, inquinamento a Teheran: asili e scuole elementari chiuse - La notizia

Livelli di polveri sottili con picchi fino a 232 microgrammi

  • ...

Teheran (askanews) - Asili e scuole elementari chiuse a Teheran a causa dello smog. Le autorità iraniane hanno anche esteso l'area della capitale in cui vige il sistema delle targhe alterne e disposto la chiusura di alcune fabbriche.L'inquinamento dell'aria nella capitale iraniana, che conta 14 milioni di abitanti con tutta la fascia periferica, ha raggiunto livelli molto elevati nell'ultima settimana. Il tasso di polveri sottili PM2,5 è di 156 microgrammi per metro cubo, persino di 232 microgrammi nella zona nord-est della capitale. L'Organizzazione mondiale della sanità fissa una soglia di 25 microgrammi per metro cubo.Le autorità hanno chiesto alle categorie più vulnerabili, 'anziani, bambini e donne incinte, di non uscire di casa' se non necessario.Maggiore è la circolazione di mezzi e più aumenta l'inquinamento. Ma se nessuno fa niente, ogni anno va sempre peggio', dice una studentessaL'inquinamento della megalopoli, che patisce una cappa di smog quasi permanente, è provocato all'80% dai gas di scarico dei cinque milioni di veicoli e tre milioni e mezzo di motocicli che circolano quotidianamente.'E' come andare dietro a un tubo di scappamento, fa veramente male. Cammino sempre così, tenendomi il foulard davanti al naso', dice una studentessa.Per incoraggiare la popolazione ad usare i mezzi pubblici, il sindaco di Teheran, Mohammad Bagher Ghalibaf, oggi ha utilizzato la metro per recarsi al lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati