Squalo
27 Luglio Lug 2017 1235 27 luglio 2017

Il video di uno squalo trascinato con violenza da una barca

Nel filmato tre uomini si divertono a torturare l'animale. L'episodio riapre la grave questione della caccia ai pescecani che sta, di anno in anno, decimando la specie.

  • ...

Il 24 luglio su Instagram è stato diffuso un video nel quale uno squalo viene trascinato ad alta velocità da una barca governata da tre individui che, nel farlo, sembrano divertirsi molto. È successo in Florida. Il filmato è stato postato da Mark Quartiano (nella foto in basso, ndr), che si autodefinisce ‘cacciatore di squali’. Nel post l’uomo ha citato i nomi degli utenti che gli hanno inviato il video, condannando la loro azione. Secondo quanto riportato dal Miami Herald, i responsabili sono noti alle autorità.

LA QUESTIONE DELLA CACCIA. L’evento, non certo isolato, offre l’opportunità di ricordare una questione più ampia e preoccupante: quella della caccia ai pescecani. L’industria della pesca allo squalo ha molti volti (tra cui ovviamente quello dello stesso Quartiano, che ha tentato in questo caso di deresponsabilizzarsi) ma un solo risultato: quello di decimare sempre più la specie.

In alcuni casi, come in quello del 'cacciatore di squali' appena citato, gli animali vengono catturati ed esposti come trofei. Altre volte sono restano impigliati nelle reti di pesca. Ma nella maggior parte dei casi sono pescati per le loro pinne, il cui gusto, in Cina, è considerato prelibato. La carne degli squali è in realtà piena di tossine e batteri che minacciano la salute umana: secondo il Business Insider, è dannosa per le donne in gravidanza e può causare malattie molto serie, come l’Alzheimer e la sclerosi laterale amiotrofica. Se però la domanda di pinne è in lento declino, quella della carne è in continua e rapida crescita.

I DATI. I pescatori uccidono dai 63 ai 273 milioni di squali ogni anno e, secondo il fotografo subacqueo Brian Skerry di National Geographic, delle 500 specie di squali, 70 sono minacciate di estinzione e molte altre sono in grave pericolo. Dati preoccupanti, che non possono essere trascurati: gli squali hanno infatti un ruolo essenziale nel mantenimento degli equilibri dell’ecosistema marino e costituiscono dei veri e propri marcatori dello stato di salute degli oceani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso