AXA Nuova Sede Roma 15
20 Novembre Nov 2017 1558 20 novembre 2017

AXA celebra lo Smart Working con una nuova sede a Roma

Inaugurata oggi nella capitale la nuova sede della società, concepita per adattarsi all'esigenze di flessibilità dei suoi dipendenti. Continua così il percorso di innovazione aziendale che ha reinventato il modo di lavorare nel settore assicurativo.

  • ...

Cosa succede quando uno delle più grandi aziende nel ramo assicurativo sposa il concetto di Smart Working? Per capirlo basta chiedere ad AXA Italia, che ha inaugurato oggi la sua nuova sede romana.

IL PERCORSO DI CAMBIAMENTO. È dal 2016 infatti che AXA Italia, leader nel settore della protezione e primo brand assicurativo a livello mondiale, ha intrapreso un percorso di mutamento per superare le logiche aziendali che legano la produttività e la motivazione al concetto di presenza fisica in ufficio.
Ormai infatti, quasi la totalità dei dipendenti di AXA Italia, può contare sull concetto di Smart Working, cioè la possibilità non solo di operare da casa o in mobilità fino a 2 giorni a settimana, ma di lavorare all’interno di una cultura orientata alla responsabilità, alla fiducia e ai risultati.
«Vogliamo reinventare il modo di lavorare nel settore assicurativo attraverso un cambiamento della cultura aziendale, favorendo un modello basato sull’agilità, la semplificazione e il benessere per generare performance» ha dichiarato Patrick Cohen, CEO di AXA Italia.

A ROMA, MOLTO PIÚ DI UN SEMPLICE “UFFICIO". Ecco quindi che anche l'architettura delle sedi è diventata fondamentale per la nuova cultura aziendale che AXA Italia vuole trasmettere. Con la sede di Roma l’azienda vuole trasporre infatti il concetto di Smart Working, con spazi ridisegnati per permettere all’ambiente di rispondere alla nuova concezione di lavoro flessibile. Ecco quindi nella Capitale un luogo che supera il concetto di postazione fissa per meglio adattarsi al fluidità del lavoro, con spazi dedicati alla collaborazione e allo scambio creativo, così come con luoghi per concentrarsi e innovare.

Continuiamo a investire per essere una delle aziende migliori dove lavorare: questo è il punto di partenza per servire sempre meglio i nostri clienti

Patrick Cohen

TECNOLOGIA PRÊT À PORTER. Per permettere tutto ciò ovviamente non è stato tralasciato l’aspetto tecnologico. Una revisione totale di tutta la dotazione tech è stata necessaria ad AXA Italia per poter permettere a tutti i suoi dipendenti di lavorare in mobilità, senza la necessità di usare l’infrastruttura aziendale insite.

IL BENESSERE AZIENDALE AL CENTRO. Al concetto di Smart Working AXA Italia ha affiancato molte iniziative volte a mettere i propri collaboratori nella condizione di poter affrontare al meglio le sfide del proprio campo. Parliamo infatti dell’opportunità di accedere a corsi qualificati di importanti università del mondo, grazie ad una partnership con Coursera , così come la possibilità di realizzare progetti innovativi con la start up Innovation HUB e quella di raccontare il mondo della protezione, affiancandolo al concetto di innovazione e sostenibilità, con i blog #NatiPer e Un Post Protetto.
Senza dimenticare poi la policy all’avanguardia sul congedo parentale, valida per tutti i collaboratori AXA nel mondo, che permette un congedo maternità di 16 settimane retribuito al 100% e quello di paternità, o del co-parent, retribuito al 100% di 4 settimane.

NUMERI CHE RIPAGANO. E i dipendenti cosa dicono? Secondo una ricerca interna il 97% dei dipendenti ritiene questo nuovo approccio molto positivo: la produttività è aumentata per il 76% di loro, così come l’efficacia per l’84% e la motivazione oer il 68%, per un work life balance migliorato per l’89%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso