101014192442
Moda on line 16 Ottobre Ott 2010 1814 16 ottobre 2010

Il web detta lo stile

Pelle e print animalier: i consigli dei fashion blogger.

  • ...

di Ida Papandrea

Curatissimi nel look, anticipatori di tendenze, sempre un passo più in là in fatto di glam. Ormai sono i fashion blogger a dettare legge nella moda. La consacrazione definitiva è avvenuta nel corso dell'ultima Fashion Week milanese, dove gli onnipresenti sovrani del web sono stati contesi da stilisti e uffici stampa, che li hanno voluti in prima fila a tutte le sfilate.
E non fanno mistero di monitorare i loro impeccabili web-scrapbook, cioè gli album digitali, alla ricerca di nuovi fenomeni cool o di un dettaglio d'ispirazione. A tre di loro, Veronica Caputo, Francesco Balestri e Irene Colzi, Lettera43 ha chiesto quali sono i fashion diktat di stagione.

Pelliccia per giubbotti e moonboot

«Senz'altro gli abiti con inserti in pelliccia, proposti da Chanel e subito ripresi dalle catene di grande distribuzione. Meglio se in versione fake, anche per ricoprire moonboot o giubbotti non imbottiti, consiglia Francesco Balestri, conosciuto sul web come Rano, appassionato di moda e stilista nei ritagli di tempo.
Il blogger consiglia di dare il via libera alle esagerazioni: la pelliccia è sempre in grado di donare eleganza per la sua lucentezza e morbidezza. E poi è pratica e tiene al caldo».

Print animalier per donne strong

«Il must è il print animalier: dal tigrato allo zebrato, al maculato, tutti i gusti saranno accontentati», spiega Irene Colzi, fiorentina shopaholic e fashion addicted.
«Le donne dall'animo strong ameranno pantaloni a vita alta, leggings, vestitini e giubbotti. Per una versione più easy si può puntare sui dettagli: scarpe, cappelli, sciarpe, borse, guanti. Presente su ogni passerella delle grandi firme, ha già contaminato lo streetstyle: quest'inverno sarà impossibile non avere un po'di jungla nell'armadio», aggiunge la blogger.

Pelle per essere chic

Veronica Caputo, studentessa romana che sul suo blog si definisce shopaholic consiglia «Pelle, pelle e ancora pelle, nei classici nero e marrone o declinata in colori fluo per dettagli choc. Da scegliere per vestiti, gonne, guanti da femme fatale, giacche. Sexy, volutamente audace, ma estremamente chic». Per avere l’ispirazione giusta, basta seguire le passerelle di Karl Lagerfeld, Lanvin, Moschino».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati