Benjamin Netanyahu
MEDIO ORIENTE 30 Novembre Nov 2012 1713 30 novembre 2012

Israele autorizza 3 mila nuovi alloggi per i coloni

Decisione dopo il voto sulla Palestina all'Onu. Scettici gli Usa.

  • ...

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu.

Israele vuole autorizzare 3 mila nuovi alloggi per coloni nei territori occupati in Cisgiordania e a Gerusalemme est.
Lo ha reso noto il sito Ynet, secondo cui la decisione, che è arrivata il giorno dopo il voto dell'Onu sulla Palestina, è stata presa già il 29 novembre dal gabinetto della sicurezza nazionale del governo di Benjamin Netanyahu.
L'ACCUSA DELL'OLP. L'annuncio è stato considerato dall'Organizzazione per la liberazione della Palestina (Olp) come «un'aggressione israeliana contro uno Stato e il mondo si deve assumere la responsabilità» di rispondere.
ABU MAZEN: SÌ NEGOZIATI MA STOP COLONIZZAZIONE. Il presidente dell'Autorità nazionale palestinese, Abu Mazen, ha lanciato un appello per la ripresa dei negoziati di pace, a patto che Israele fermi la sua politica di colonizzazione.
CRITICA DEGLI STATI UNITI. Gli Usa hanno condannato la decisione sottolienando che «il nuovo piano che prevede un'espansione degli insediamenti israeliani è controproducente e rende più difficile rianimare i negoziati di pace».

Correlati

Potresti esserti perso