Violenza Sessuale 140211163935
STUDIO
11 Febbraio Feb 2014 1608 11 febbraio 2014

Violenza sessuale: abusate nel mondo il 7,2% delle donne

Per mano di uomini diversi dal partner.

  • ...

Uno studio ha rivelato che una donna su 14 ha subito qualche forma di violenza sessuale da un uomo diverso dal partner.

Almeno una donna su 14 (pari al 7,2% della popolazione mondiale femminile) dai 15 anni in su subisce una qualche forma di violenza sessuale da una persona diversa dal suo partner, come sconosciuti, amici, conoscenti o colleghi.
Un dato allarmante che potrebbe essere addirittura sottostimato, considerando che molte vittime spesso non denunciano le violenze subite.
POCHI DATI SUL FENOMENO. Lo ha rivelato uno studio pubblicato sulla rivista The Lancet condotto in 56 Paesi condotto da Naeemah Abrahams del South African Medical Research Council a Città del Capo, che ha affermato che per certi Paesi sono disponibili pochi dati e quindi vi è il rischio di sottostimare l'entità del fenomeno.
AFRICA, NUOVA ZELANDA E AUSTRALIA IN TESTA. I Paesi più colpiti dalla piaga della violenza sessuale sono quelli dell'Africa sub-sahariana centrale (Repubblica Democratica del Congo) con un'incidenza del 21%, Africa sub-sahariana del Sud (Namibia, Sud Africa, Zimbabwe) pari al 17,4%, e Australasia (Nuova Zelanda e Australia) con il 16,4%.
Gli Stati del Nord Africa e Medio Oriente (4,5% in Turchia) e in Asia meridionale (India, Bangladesh, con appena il 3,3%) sono quelli con i minori tassi di violenza.
IN EUROPA DATI PIÚ ALTI IN OCCIDENTE. Anche l'Europa vive il dramma della violenza sessuale da parte di sconosciuti, amici, conoscenti, colleghi di lavoro o altre persone diverse dal partner della vittima: nell'Europa dell'Est (Lituania, Ucraina, Azerbaigian) avviene nel 6,9% dei casi; in Europa Centrale (Repubblica Ceca, Polonia, Serbia e Montenegro, Kosovo) nel 10,7%, fino all'Europa occidentale (Svizzera, Spagna, Isola di Man, Svezia, Regno Unito, Danimarca, Finlandia, Germania) con un tasso dell'11,5%.
ITALIA FUORI DALLO STUDIO. L'Italia, ha dichiarato Abrahams, non rientra nello studio perché mancano dati specifici per la violenza per mano di individui diversi dal partner.
«Abbiamo scoperto che la violenza sessuale è un'esperienza comune per le donne di tutto il mondo, e in alcune regioni è endemica, riguardando più del 15% delle donne in quattro regioni. Tuttavia, le variazioni regionali devono essere interpretate con cautela a causa delle differenze nella disponibilità di dati» ha concluso Abrahams.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso