Michaela Biancofiore 140701165306
DIRITTI CIVILI 1 Luglio Lug 2014 1650 01 luglio 2014

Trans, Biancofiore (Forza Italia): «Sono una cosa mezza»

L'onorevole del Cav: «Creati ad arte».

  • ...

Il deputato di Forza Italia, Michaela Biancofiore.

Il tema dei diritti degli omosessuali scalda Forza Italia.
Da una parte c'è, infatti, Silvio Berlusconi che ha aperto ai gay, ma dall'altra Michaela Biancofiore martedì 1 luglio è stata protagonista di una dichiarazione nei confronti dei trans destinata a scatenare le proteste.
PARTITO DIVISO. In attesa di capire la posizione ufficiale del partito dell'ex Cavaliere sui diritti omosex, l'onorevole forzista ed ex sottosegretario alle Pari Opportunità del governo di Enrico Letta è intervenuta sul tema nel programma di RadioDue Un giorno da pecora.
«I TRANS NON CI SONO IN NATURA». «Non si può essere né carne né pesce, uno non può andare con una cosa mezza, creata ad arte», ha spiegato Biancofiore, «Voglio dire, i trans non esistono in natura. È una macchina da soldi per chi si trasforma in transessuale...».

In realtà, già in passato Biancofiore aveva attaccato i trans. Era l'inizio del 2013 e la deputata dell'allora Popolo della libertà, partecipando a Klauscondicio, il talk show di Klaus Davi in onda su YouTube, si disse contraria al matrimonio tra un uomo e un trans.
Biancofiore, infatti, disse: «Chi va con i trans ha seri problemi di posizionamento sessuale». Quindi precisò: «Questi mix strani mi lasciano perplessa: uno o si sente uomo o donna».

Correlati

Potresti esserti perso