Ambulanza 120628131044
CRONACA 2 Luglio Lug 2014 1000 02 luglio 2014

Cosenza, bimbo muore in una piscina comunale

La vittima, di quattro anni, ha avuto un malore entrando in acqua.

  • ...

Un'ambulanza.

Tragedia in una piscina comunale di Cosenza. Un bambino di quattro anni è morto il 2 luglio mentre faceva il bagno.
Secondo quanto si è appreso, il piccolo era in acqua con i braccioli quando avrebbe avuto un malore.
Soccorso è stato portato in ospedale dove però non c'è stato nulla da fare.
SOCCORSI IN PISCINA. Il piccolo partecipava ad un campo estivo. Prima di entrare in acqua ha indossato i braccioli ed è entrato nella vasca dedicata ai più piccoli.
Poco dopo gli assistenti, secondo quanto ha riferito Carmine Manna, assessore ai Fondi Ue del Comune di Cosenza e responsabile della piscina comunale, hanno visto che aveva avuto un malore e l'hanno subito tolto dall'acqua.
A bordo piscina gli stessi assistenti ed un medico che si trovava sul posto hanno provato a rianimarlo, in attesa del 118.
ARRESTO CARDIACO. Il piccolo è stato poi portato in ospedale dove i medici hanno provato le tecniche di rianimazione, ma senza risultati. Anche secondo quanto è stato riferito alla polizia, il piccolo avrebbe avuto un malore mentre si trovava in acqua e al momento dell'intervento dell'ambulanza sarebbe già stato in arresto cardiaco.
PROCURA DISPONE AUTOPSIA. La Procura della Repubblica di Cosenza ha disposto l'autopsia sul corpo del bambino. Secondo quanto si è appreso, la decisione è stata presa per accertare le cause della morte e stabilire se il piccolo soffrisse di patologie particolari o avesse una qualche malformazione che possa essere stata la causa del malore e del successivo decesso.

Correlati

Potresti esserti perso