Migranti Salvataggio Sicilia 140319094542
EMERGENZA SBARCHI 3 Luglio Lug 2014 0820 03 luglio 2014

Tragedia di Pozzallo, arrestati altri due scafisti

Diventano quattro i membri dell'equipaggio in manette.

  • ...

Un barcone carico di immigrati nelle acque del Canale di Sicilia.

Altri due presunti scafisti del 'peschereccio della morte' di Pozzallo, nel quale hanno perso la vita 45 migranti, sono stati fermati dalla polizia giudiziaria su provvedimento della procura di Ragusa. Sono due senegalesi. Il 2 luglio erano stati già fermati un altro senegalese e un giovane del Gambia. Tutti e quattro sono accusati di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e di morte come causa di un altro delitto. L'equipaggio avrebbe ricevuto 15 mila euro dai trafficanti per il viaggio.
TESTIMONIANZE DI MIGRANTI. Il provvedimento è stato notificato agli indagati da agenti della squadra mobile della questura di Ragusa e del Servizio centrale operativo della Direzione generale anticrimine della polizia di Stato, e da militari della guardia di finanza di Pozzallo e carabinieri della compagnia di Modica. Alla loro identificazione gli investigatori sono giunti grazie a testimonianze di migranti sopravvissuti e ai video girati da alcuni di loro con il telefonino durante il viaggio.
CHIESTA CONVALIDA DEI FERMI. La procura di Ragusa ha chiesto la convalida dei quattro fermi ipotizzando i reati di associazione per delinquere finalizzata all'immigrazione clandestina e morte come conseguenza di altro delitto. L'udienza di convalida è prevista il 4 luglio davanti al gip del Tribunale Ibleo.

Correlati

Potresti esserti perso