Polizia Francese Francia 130516115023
GESTO FOLLE 4 Luglio Lug 2014 1845 04 luglio 2014

Francia, maestra uccisa in classe dalla madre di un alunno

34enne accoltellata davanti agli studenti.

  • ...

Un'auto della polizia francese.

Un’insegnante francese è stata accoltellata a morte in classe, davanti agli occhi dei suoi alunni, dalla madre di uno di loro: è accaduto il 4 luglio in una scuola elementare di Albi, nella regione Sud-Occidentale del Midi-Pirenei.
Il procuratore di Albi, Claude Derens, ha spiegato ai cronisti: «Stamattina, una mamma è arrivata con un coltello e ha pugnalato davanti ai bambini una maestra di 34 anni, per dei motivi che l'inchiesta determinerà», aggiungendo che al suo arrivo sul posto «stavano tentando di rianimarla, era in arresto cardiaco nella sua aula», all'interno di una delle scuole elementari cittadine. La maestra era madre di due bimbe.
UCCISA CON UN COLTELLO DA CUCINA. L'autrice dell'omicidio, una donna di 47 anni, ha fatto irruzione in un'aula della scuola, brandendo un coltello da cucina, ed ha colpito a morte la maestra. Prima di compiere il gesto, avrebbe gridato: «Non sono una ladra». La donna, che era riuscita ad allontanarsi dalla scuola, è stata fermata una ventina di minuti dopo e sottoposta ad esame psicologico, ma non sono chiari i motivi del gesto. Dai primi elementi è emerso che era già nota ai servizi della polizia per abbandono di minori.
SUL POSTO IL MINISTRO DELL'ISTRUZIONE. Si tratta di un «dramma abominevole», ha denunciato il presidente François Hollande.
Il ministro dell'Istruzione Benoît Hamon, che è giunto sul luogo dell'omicidio, si è detto «profondamente scioccato» dalla vicenda, che a suo parere «conferma la necessità di lottare contro le violenze nelle scuole e dintorni, proteggere la scuola, gli insegnanti e gli alunni».

Correlati

Potresti esserti perso