Bossetti Yara Gambirasio 140625141138
INDAGINI 4 Luglio Lug 2014 1015 04 luglio 2014

«I peli su Yara non sono di Bossetti»

Prime indiscrezioni sulla perizia.

  • ...

Massimo Giuseppe Bossetti durante il fermo per l'omicidio di Yara Gambirasio.

La perizia non è ancora stata deposita, ma le prime indiscrezioni filtrano: i peli e i capelli rinvenuti sul corpo senza vita di Yara Gambirasio non sarebbero quelli di Massimo Giuseppe Bossetti, il muratore di Mapello in carcere per l'assassinio della 13enne.
Restano invece da esaminare le tracce rilevate con il Luminol sui veicoli che gli sono stati sequestrati, una Volvo station wagon e un furgone Iveco Daily: potrebbe essere sangue di Bossetti, come potrebbe essere ruggine.
LA PROVA DECISIVA? Se invece le analisi dovessero stabilire che si stratta del sangue di Yara, potrebbe rivelarsi la prova decisiva per l'incriminazione di Bossetti.
Il muratore di Mapello, il cui Dna è stato rinvenuto sui leggins indossati da Yara il giorno dell'assassinio, ha sempre sostenuto di non conoscere la ragazza. Avrebbe quindi più di una difficoltà a spiegare come il sangue della vittima sia finito sulla sua auto.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso