Pestaggio Videopestaggio 140705215333
TENSIONE 5 Luglio Lug 2014 2020 05 luglio 2014

Gerusalemme, picchiato il cugino del palestinese ucciso

Le immagini del pestaggio di Tarek Abu Khdeir.

  • ...

Foto che mostrano un adolescente gonfio in volto, pieno di lividi. E un video che riprende il pestaggio. Quello, secondo le Ong palestinesi, di Tarek Abu Khdeir. Cugino del 16enne palestinese bruciato vivo per vendicare l'uccisione dei tre ragazzi ebrei rapiti. Tarek ha la doppia cittadinanza americano-palestinese. La polizia israeliana si è difesa definendo le riprese «non obiettive», attraverso il suo portavoce Micky Rosenfeld.
ARRESTATO PRIMA DEL FUNERALE DI MUHAMMAD. Secondo l'agenzia palestinese Maan, Tarek è stato picchiato e «trattenuto senza accuse» da poliziotti israeliani giovedì 3 luglio e dovrebbe essere rilasciato domenica 6 luglio. Sarebbe stato aggredito nel cortile della casa dello zio e arrestato a Gerusalemme Est mentre erano in corso incidenti di piazza alla vigilia del funerale del cugino. Solo in tarda serata sarebbe stato trasferito in ospedale.
Tarek frequenta una scuola a Tampa, in Florida. Il video che mostra il suo pestaggio è stato pubblicato su Youtube da Palestine Today TV.
GLI STATI UNITI CHIEDONO UN'INCHIESTA. Gli Stati Uniti, da parte loro, hanno chiesto alle autorità israeliane «un'inchiesta rapida, trasparente e credibile» sul pestaggio. Il Dipartimento di Stato ha, infatti, denunciato un «uso eccessivo della forza».

  • Il video pubblicato su Youtube da Palestine Today TV.

Correlati

Potresti esserti perso