Papa Francesco Lampedusa 140705214341
IMMIGRAZIONE 5 Luglio Lug 2014 2141 05 luglio 2014

Papa: «Europa sia più generosa a Lampedusa»

Un messaggio al vescovo di Agrigento per ringraziare gli isolani.

  • ...

Papa Francesco a Lampedusa, 8 luglio 2013.

A un anno di distanza, il Papa è tornato a Lampedusa. Con lo spirito. Sabato 5 luglio, sull'isola siciliana, l'arcivescovo di Agrigento ha celebrato una messa. E ha letto il messaggio inviato da Papa Francesco. «La situazione si sta aggravando», ha detto il pontefice, e l'Europa deve essere «più generosa e più coraggiosa» nel soccorso ai profughi che arrivano dal mare.
BERGOGLIO «PIANGE UN DRAMMA SENZA FINE». «Mi reco ancora una volta spiritualmente al largo del mare Mediterraneo per piangere con quanti sono nel dolore e per gettare i fiori della preghiera per le donne, gli uomini e i bambini che sono vittime di un dramma senza fine», ha detto il Papa. Che ha chiesto alle istituzioni di affrontare l'arrivo dei migranti non «con la logica dell'indifferenza, ma con la logica dell'ospitalità e della condivisione, al fine di tutelare epromuovere la dignità e la centralità di ogni essere umano». I cristiani, ma anche «ogni persona di buona volontà», dovrebbero impegnrsi per aiutare questi «fratelli che affrontano viaggi estenuanti per fuggire da drammi, povertà, guerre, conflitti, spesso legati a politiche internazionali».
IL RINGRAZIAMENTO ALLA POPOLAZIONE DI LAMPEDUSA. Infine, il Papa ha voluto ringraziare gli abitanti di Lampedusa e Linosa, impegnati come sono «in un'encomiabile opera di solidarietà, sostenuti da associazioni, volontari e forze di sicurezza».

Correlati

Potresti esserti perso