Polizia 140503144149
PAURA 12 Luglio Lug 2014 1145 12 luglio 2014

Pescara, spara dal balcone e ferisce tre persone

Grave un cinese. Sospettato in questura.

  • ...

Un'auto della polizia.

Tre persone sono state raggiunte da colpi sparati nella notte tra l'11 e il 12 luglio dal balcone di un appartamento con un fucile, forse ad aria compressa, a Pescara.
Un uomo cinese, colpito alla testa, è ricoverato in condizioni serie nel reparto di Neurochirurgia dell'ospedale del capoluogo.
UN SOSPETTATO. Il responsabile dell'agguato non è ancora stato fermato, ma una persona è stata identificata e portata in questura per accertamenti. Sequestrate alcune armi.
Gli altri due feriti, dopo i primi controlli in pronto soccorso, hanno lasciato il nosocomio.
L'episodio è avvenuto lungo la cosiddetta 'strada parco', tracciato della ex ferrovia attualmente con pista ciclopedonale, all'altezza di via Gioberti.
COLPITO ALLA TESTA. Il cittadino cinese, un 44enne che percorreva la strada in bicicletta, è stato raggiunto alla testa da un proiettile, entrato dall'angolo di un occhio e fermatosi prima della giugulare.
Gli altri due feriti sono un 44enne del Teramano, raggiunto a un gluteo (che ha lasciato l'ospedale senza farsi ricoverare) e una 22enne di Pescara. Colpita al braccio sinistro, anche lei ha rifiutato le cure mediche.
Sull'episodio indaga la polizia.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso