Vattimo 140716203405
L'AFFONDO 16 Luglio Lug 2014 2032 16 luglio 2014

Gaza, Vattimo: «Israele peggio di Hitler»

Vattimo: Tel Aviv «nazista». L'ira Ucei.

  • ...

Israele? «Peggio di Hitler». «Stato canaglia», «ci vorrebbero più morti israeliani», definiti senza mezzi termini «nazisti e fascisti». Dichiarazioni sciocccanti quelle rilasciate da Gianni Vattimo. Il filosofo ed ex eurodeputato, ai microfoni de La Zanzara su Radio24, si è addirittura augurato la «formazione di brigate internazionali come durante la guerra di Spagna». Aprendo provocatoriamente una sottoscrizione per raccogliere «più armi e razzi per Hamas».
Non è la prima volta che Vattimo attacca duramente lo Stato di Israele che lo scorso anno bollò «confessionale e razzista».



Immediata la reazione dell'Unione delle Comunità ebraiche (Ucei). «Non sorprende che Gianni Vattimo torni a cavalcare le peggiori stereotipie dei nostri tempi per affermare la propria ostilità nei confronti dello Stato di Israele», ha commentato il presidente Renzo Gattegna. «Un concentrato delle più nefande illazioni», ha accusato Gattegna, «che non meriterebbe risposta se attorno a queste non si costruissero, con modalità che riteniamo inaccettabili, trasmissioni di successo e molto seguite dai giovani come La Zanzara. Dal popolo ebraico che da perseguitato si sarebbe fatto persecutore all'incitamento alla violenza nei confronti dei civili israeliani, dall'utilizzo strumentale della Shoah a difesa delle ragioni dello Stato ebraico alle accuse di contiguità con il fascismo rivolte ai leader dell'ebraismo italiano: i veleni di Vattimo non solo ci disgustano ma saranno oggetto di un nostro approfondimento per un'adeguata reazione».

Correlati

Potresti esserti perso