Israele Gaza 140720101048
accordo 20 Luglio Lug 2014 1310 20 luglio 2014

Gaza, sì di Israele alla tregua richiesta

Nuova intesa con Hamas sul cessate il fuoco a Sajaya.

  • ...

L'artiglieria israeliana appostata al confine con la Striscia di Gaza.

L'esercito israeliano ha accettato la proposta di una tregua umanitaria chiesta dalla Croce Rossa: lo ha detto il portavoce militare aggiungendo che di conseguenza l'esercito si asterrà dal fuoco dalle 13.30 alle 15.30 locali.
«Nonostante abbiamo accolto la richiesta della Croce Rossa per un cessate il fuoco a Sajaya fino alle 15.30 locali (le 14.30 in Italia, ndr) Hamas non ha cessato di sparare da Sajaya», ha affermato in un messaggio twitter il portavoce militare israeliano.
Anche secondo la tivù israeliana Canale 10 a Sajaya (Gaza) la tregua è saltata e sono ripresi i combattimenti fra miliziani di Hamas el'esercito israeliano.
TREGUA PROLUNGATA. Più tardi tuttavia, Israele ha accettato su richiesta di Hamas di prolungare la tregua a Sajaya di un'ora per consentire lo sgombero di morti e feriti. Lo ha annunciato la televisione israeliana secondo cui la sospensione delle ostilità a Sajaya dovrebbe terminare alle 16.30 locali, le 15.30 in Italia. A Sajaya si sentono ancora spari ma, secondo la tivù, hanno adesso un carattere sporadico. Intanto la Lega araba ha deciso di denunciare l'operazione israeliana nel quartiere di Gaza come crimine di guerra.

Correlati

Potresti esserti perso