Disastro 140718111901
INDAGINI 21 Luglio Lug 2014 1233 21 luglio 2014

Aereo abbattuto in Ucraina, inquirenti olandesi sul posto

L'accusa di Kiev: «I ribelli bloccano il treno in stazione».

  • ...

I resti del Boeing malese abbattuto in Ucraina.

Una squadra di inquirenti olandesi ha esaminato, la mattina del 21 luglio, i corpi delle vittime dell'abbattimento del Boeing malese, su un treno nella stazione di Torez, nei pressi del luogo del disastro, nell'Ucraina orientale controllata dai separatisti filorussi.
Lo ha constatato un giornalista della France presse.
CON RAPPRESENTANTI OSCE. Maschera sul viso, accompagnati da rappresentanti dell'Osce, gli inquirenti olandesi hanno aperto i cinque vagoni dove sono conservati i cadaveri. I vagoni dovrebbero essere frigoriferi, ma dall'odore di decomposizione che ne è uscito è parso proprio di no.
MALORI PER ALCUNE PERSONE. Alcune persone si sono sentite male: fra queste i ribelli armati che scortano gli ispettori. «La conservazione dei corpi è di buona qualità», ha dichiarato l'esperto medico-legale olandese Peter Van Vilet, responsabile della squadra, parlando in mezzo a 50 uomini armati alla stazione di Torez. Il team ha poi annunciato che si recherà sul luogo del disastro.
NEGOZIAZIONE IN CORSO. Una pesante accusa è arrivata dai rappresentanti di Kiev: «Secondo le nostre ultime informazioni il treno è pronto a partire dalla stazione di Torez con 252 corpi a bordo, conservati nei vagoni frigoriferi, ma è bloccato dai ribelli», ha detto l'ambasciatore ucraino a Roma, Heorhii Cherniavskiy, aggiungendo che i corpi ritrovati finora sono in tutto 282 e che non tutti sono stati caricati. «C'è una negoziazione in corso tra ribelli, esperti ucraini e esperti internazionali per far partire il treno. I ribelli stanno attendendo istruzioni».
PRIMA FERMATA KHARKIV. L'ambasciatore ha fornito dettagli anche sull'itinerario del treno: «Farà una prima tappa a Kharkiv in Ucraina, dove sono state organizzate apposite strutture per fare autopsie e analisi del Dna. Se necessario per esami più approfonditi andrà poi a Dniproperrovsk. Escluderei che si fermi a Donetsk. È un luogo troppo pericoloso».

Correlati

Potresti esserti perso