Bossetti Interrogatorio 140705211030
INDAGINI 21 Luglio Lug 2014 1032 21 luglio 2014

Delitto Yara: nessuna traccia della ragazza sull'auto di Bossetti

Legali pensano di presentare istanza di scarcerazione.

  • ...

Giuseppe Bossetti, accusato dell'omicidio di Yara Gambirasio, da 20 giorni in cella d'isolamento.

Al momento, secondo fonti della difesa, non sarebbero state trovate tracce o materiale biologico riconducibili a Yara Gambirasio nell'auto e nel furgone sequestrati a Massimo Giuseppe Bossetti, accusato di aver ucciso la ragazzina, e analizzati dai carabinieri del Ris di Parma che hanno iniziato gli accertamenti una ventina di giorni fa.
Da quanto si è saputo, inoltre, i legali di Bossetti, gli avvocati Salvagni e Gazzetti, starebbero valutando la possibilità di presentare un'istanza di scarcerazione.
NESSUNA TRACCIA DAL LUMINOL. Le analisi del Ris di Parma sulla Volvo V40 e sull'Iveco Daily di Bossetti sono iniziate lo scorso 1 luglio con l'utilizzo di strumenti come la 'Crimescope', una lampada che individua tracce biologiche, e il 'Luminol', che scova residui di sangue anche dopo anni e lavaggi accurati.
SI ASPETTANO NUOVE PERIZIE. La relazione sul materiale rinvenuto sull'auto e sul furgone del muratore di Mapello, in carcere dallo scorso 16 giungo, dovrebbe essere depositata nelle prossime settimane e probabilmente dopo l'estate. Altra relazione ancora da depositare è quella su altro materiale biologico, come peli o capelli, trovato sul corpo della ragazzina.
IN ATTESA DELL’ISTANZA DI SCARCERAZIONE PER BOSSETTI. Per il momento, però, secondo la difesa, da entrambi gli accertamenti non sarebbero emersi elementi a carico di Bossetti. Dunque, i difensori, da quanto si è appreso, per contrastare un quadro accusatorio basato, a loro dire, solamente sull'''indizio'' del Dna, stanno valutando l'ipotesi di presentare al gip di Bergamo Ezia Maccora un'istanza per chiedere la scarcerazione del carpentiere.

Correlati

Potresti esserti perso