DOPO L'INCIDENTE 23 Luglio Lug 2014 1008 23 luglio 2014

Aereo abbattuto Ucraina, le salme tornano in Olanda

Nuove sanzioni in arrivo per Mosca. Salme in Olanda.

  • ...

Giornata di lutto nazionale il 23 luglio in Olanda per ricordare le 193 vittime olandesi dell'aereo della Malaysia Airlines abbattuto in Ucraina. Le prime 40 salme, trasportate da due aerei militari, sono arrivate all'aeroporto olandese di Eindhoven per essere trasferite in una base militare poco distante dall'aeroporto, dove è previsto che siano effettuate le operazioni di riconoscimento. La giornata di commemorazione è proseguita poi ad Amsterdam, dove in serata è prevista una marcia silenziosa nel centro della città.
SCONTRO RUSSIA-NATO. Dopo lo scontro diplomatico fra Russia e Nato, con la possibilità concreta di nuove sanzioni, l'intelligence Usa ha detto che l'aereo è stato probabilmente abbattuto per sbaglio dai separatisti nell'est dell'Ucraina, ma non ci sarebbe nessun legame con la Russia.
Secondo i servizi segreti Usa, anche se la Russia continua ad armare i ribelli nell'est dell'Ucraina, non ci sono prove che il missile usato per abbattere l'aereo sia stato fornito da Mosca. «L'aereo è stato probabilmente abbattuto da un missile terra-aria da ribelli appoggiati dalla Russia», hanno detto i Servizi citando intercettazioni, foto satellitari e messaggi sui social media postati dai separatisti, alcuni dei quali sono stati autenticati da esperti statunitensi. Ma l'intelligence non è in grado di dire chi ha sparato il missile o se i russi erano presenti al momento del lancio.
ANCORA CORPI SUL LUOGO? Intanto il premier australiano Tony Abbott (28 delle 298 vittime erano australiane) ha lanciato un allarme: «Molti corpi potrebbero essere ancora lì, all'aria aperta, sotto il sole dell'estate europea, sottoposti alla devastazione del calore e degli animali».
SCATOLE NERE IN GRAN BRETAGNA. La Commissione per le indagini del governo ucraino ha annunciato che le scatole nere del volo malese MH17 sono arrivate in Gran Bretagna per essere esaminate da esperti inglesi.
ABBATTUTI DUE CACCIA UCRAINI NELL'EST. Sul campo si continua a combattere: due caccia ucraini sono stati abbattuti nell'est del Paese. Lo ha reso noto un portavoce militare di Kiev. I due aerei Sukhoi sono stati colpiti mentre sorvolavano la zona di Savour-Mogyla, nella regione di Donetsk, ma si ignora la sorte dei piloti, ha precisato il portavoce, Oleksii Dmytrachkivskii.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso