Segretaria Bersani 140530163237
GIUSTIZIA 23 Luglio Lug 2014 0945 23 luglio 2014

Zoia Veronesi assolta dalle accuse di truffa alla Regione Emilia Romagna

La storica segretaria di Bersani prosciolta: il fatto non sussiste.

  • ...

Zoia Veronesi, storica segretaria di Pier Luigi Bersani.

Il giudice dell'udienza preliminare di Bologna Letizio Magliaro ha assolto perché il fatto non sussiste Zoia Veronesi, storica segretaria di Pierluigi Bersani processata in abbreviato per truffa ai danni della Regione Emilia-Romagna. Identica decisione del gup anche per Bruno Solaroli, ex capo di gabinetto del presidente dimissionario della Regione Emilia Romagna Vasco Errani.
IL PM: «LAVORAVA SOLO PER BERSANI». Veronesi era accusata di aver percepito indebitamente dalla Regione, di cui era dipendente, circa 140 mila euro di stipendio per svolgere a Roma l'incarico di raccordo con il parlamento dal 2008 al 2010. In realtá, per il pm Giuseppe Di Giorgio (che aveva chiesto condanne a quattro mesi e 20 giorni) Veronesi lavorava solo per l'allora segretario del Pd. Solaroli era a processo per aver firmato la posizione contrattuale della donna. I due imputati erano presenti.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso