Aereo 140725164607
DOPO L'INCIDENTE 25 Luglio Lug 2014 1644 25 luglio 2014

Aereo caduto in Mali, nessun sopravvissuto

Le immagini e il video del relitto ritrovato.

  • ...

Non c’è «alcun sopravvissuto». Lo ha detto il presidente francese, François Hollande, dopo lo schianto del volo dell’Air Algerie in Mali che ha provocato 118 vittime.
«I soldati francesi che sono già sul posto hanno eretto un perimetro di sicurezza e hanno proceduto alle prime indagini», ha dichiarato Hollande al termine della riunione di crisi all'Eliseo. «Tutti i miei pensieri sono rivolti alle vittime e alle loro famiglie».
Il presidente francese ha escluso la pista dell'attentato terroristico.
IL VIDEO DEL RITROVAMENTO. Il relitto disintegrato dell'aereo della Air Algerie è stato rinvenuto nel Nord del Mali. Secondo le autorità francesi, le condizioni meteorologiche sono «l'ipotesi più probabile» per spiegare lo schianto: guarda il video.
A BORDO UNA FAMIGLIA DI 10 PERSONE. Tra i passeggeri c'era un'intera famiglia di 10 persone, una coppia separata con figli e nipoti, che risiedevano in parte nel centro della Francia, a Lione e Chambery, in parte nella regione della Loira.

L'infografica che mostra la rotta del volo della Air Algerie e il luogo dello schianto.

SUPERATI 60 CONTROLLI. Intanto la vicepremier spagnola, Soraya Saenz de Santamaria, ha detto che l'aereo MD-83 di proprietà della compagnia spagnola Swiftair, operato da Air Algerie, aveva la licenza per il trasporto aereo dal 2005 e aveva passato oltre 60 ispezioni, ritenute soddisfacenti dall'Agenzia statale per la sicurezza.
LUTTO NAZIONALE IN ALGERIA. Il presidente algerino Abdelaziz Bouteflika ha dichiarato tre giorni di lutto nazionale per il disastro aereo.

Correlati

Potresti esserti perso