Sextoys Uomo 140725180328
SOCIETÀ 27 Luglio Lug 2014 1001 27 luglio 2014

Autoerotismo, sex toys per uomini

Le nuove offerte sul mercato.

  • ...

Le bambole di gomma si sono sgonfiate da un pezzo e sono state riposte negli armadi. Perché in fatto di sex toys gli uomini sono sempre più esigenti.
Mentre un tempo a dominare l’eros solitario maschile erano giornaletti, filmini e bambolone, appunto, oggi l’overdose di stimoli visivi offerti da tivù, web e social network ha portato a un’evoluzione dell'autoerotismo. Che passa per giocattolini sempre più evoluti.
LE DONNE CEDONO IL PASSO. Così, se tra gli Anni 90 e i 2000 erano le donne a dominare il mercato dei sex toys - ricordate i vibratori ostentati in Sex and the City? - oggi il nuovo business è tutto maschile. Se ne parla ancora poco: Per un uomo non è sempre facile ammettere di usare giocattoli del piacere. Una sorta di tabù, sia nei confronti della propria partner sia degli amici, con cui si evita accuratamente di parlare di queste cose.
Ma basta fare un giro in Rete per capire che la situazione è ben diversa. L’inventiva maschile è in fermento. E ovunque è un proliferare di strumenti per la stimolazione e il piacere in solitaria.

Tenga Egg, l'uovo di piacere

Il Tenga Egg.

Uno dei più famosi è il Tenga Egg, una specie di ovetto gommoso di provenienza giapponese con un foro in fondo: sui bordi e all’interno va posizionato il lubrificante, dopodiché lo si può infilare e, facendolo scorrere, promette di regalare sensazioni intense durante la masturbazione.
Sul web è facilmente reperibile il video che ne mostra il funzionamento. Della stessa casa è pure il «tubo»: una volta svitato il tappo si trova una guaina in silicone lubrificato, intagliata nella parte interna: esistono modelli hard, soft e standard. Il tutto a 6 euro e 90.

Cobra Libre e Fleshlight, i migliori amici

Il Fleshlight.

Sembra un oggetto di design invece il Cobra Libre, uno stimolatore dal design futuristico che, con due motori interni indipendenti e materiale in morbido silicone, offre diversi tipi di vibrazione a 86 euro. Per i nostalgici, e quelli che non riescono ad allontanarsi dall’idea dell’organo femminile, il mercato offre Ver Spanken, formato da due cuscinetti intercambiabili, che possono essere messi in frigorifero e pure in microonde per ottenere effetti diversi. Il tutto per circa 6 euro.
GUAINA EFFETTO PELLE. Ma il più famoso del genere è sicuramente il Fleshlight. Costa dai 40 ai 60 euro circa, ed è una guaina masturbante intercambiabile che accoglie il pene dando - almeno così assicura il suo inventore - la sensazione di un’esperienza vera, grazie al materiale Real Feel Superskin. Ne esistono tre modelli: vagina, bocca, e ano.

Stimolatori alla ricerca del punto L

Uno stimolatore della prostata.

Mai sentito parlare del punto L, o punto P? È l’equivalente del punto G delle donne, e va stimolato attraverso il massaggio della prostata, che viene raggiunta attraverso l’ano.
Per lo scopo esistono aggeggi che assomigliano al classico vibratore, ma sono pensati appositamente per l’uomo. A rendere particolarmente attrattiva la pratica c’è il fatto che il massaggio della prostata, oltre a una azione benefica in termini di salute medica, porta un orgasmo fino a quattro volte più intenso del normale e che dura 5-6 minuti. Il costo? Intorno ai 70 euro. Un affare, insomma.

RealDoll con Face-X per i nostalgici

Una RealDoll.

E per chi non può fare a meno di una donna, c’è la versione moderna della vecchia bambola gonfiabile: la RealDoll dotata del sistema Face-X che permette di usufruire di diversi volti interscambiabili su un corpo solo.
Dispone di una cavità orale profonda 18 centimetri inserti opzionali removibili per facilitarne la pulizia e la manutenzione, e un’intera linea di volti e corpi. Certo, il costo è un po’ elevato: anche 6 mila dollari, ma pare che ne valga la pena.

LovePalz per gli amori (e i rapporti) a distanza

Il kit di LovePalz.

E per chi è in coppia e vuole condividere tutto con il partner, che magari vive lontano? La soluzione è un aggeggio sdoppiabile come LovePalz, costituito da due periferiche, una per lui e una per lei, che sono connesse a distanza grazie a un un’app da installare cellulare. Così, con un sofisticato sistema di sensori, quello della donna - Zeus - legge e reagisce a ciò che accade in Hera, la parte per lui, e viceversa. Il successo, dicono, è assicurato. E costa 140 euro circa.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso