Papa 140627165530
CHIESA 28 Luglio Lug 2014 1700 28 luglio 2014

Il papa torna a Caserta: storico incontro con gli evangelici

Francesco chiede perdono ai pentecostali per le leggi razziali.

  • ...

Papa Francesco.

Un incontro storico perché è il primo di un pontefice con un pastore protestante fuori da Roma. Papa Francesco è tornato a Caserta, dove sabato 26 luglio aveva celebrato messa per la festa patronale di Sant'Anna, in uno per incontrare in forma strettamente privata il pastore suo amico Giovanni Traettino e la comunità pentecostale da lui guidata, la Chiesa evangelica della riconciliazione.
ATTERRATO IN ELICOTTERO A METÀ MATTINA. Bergoglio è atterrato in elicottero a metà mattina nell'eliporto della Scuola specialisti dell'Aeronautica militare presso la Reggia di Caserta e si è poi recato in auto alla Chiesa evangelica di Via Feudo.
PAPA AGLI EVANGELICI: «TRA CRISTIANI UNITI NELLA DIVERSITÀ». «Lo Spirito Santo fa la diversità nella Chiesa. La diversità è tanto bella, ma lo stesso Spirito Santo fa anche l'unità, così che la Chiesa è una nella diversità: per usare una parola bella, una diversità riconciliante. Lo Spirito Santo è armonia, armonia nella diversità», ha detto il papa presenziando alla funzione religiosa nella comunità, alla quale parteciperanno 350 fedeli della Chiesa evangelica provenienti, oltre che dall'Italia, anche dagli Usa, dal Canada, dall'Argentina, da Spagna, da Francia e dall'India.
«Tra quelli che hanno perseguitato e denunciato i pentecostali, quasi come fossero dei pazzi che rovinavano la razza, c'erano anche dei cattolici: io sono il pastore dei cattolici e vi chiedo perdono per quei fratelli e sorelle cattolici che non hanno capito e sono stati tentati dal diavolo», ha aggiunto Francesco.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso