Isis Bandiera Terrorismo 140728130135
MEDIO ORIENTE 3 Agosto Ago 2014 1940 03 agosto 2014

Siria, guerra sconfina in Libano: morti 10 militari

E l'Isis sfonda nel Nord dell'Iraq: presi altri pozzi di petrolio.

  • ...

Saltano i confini nella guerra jihadista medio orientale. Al confine tra Siria e Libano sono morti 10 soldati e 13 sono scomparsi, probabilmente rapiti, in un scontro tra l'esercito libanese e uomini armati alla frontiera siriana. I combattimenti sono iniziati il 2 agosto dopo l'arresto di un presunto membro del Fronte al Nusra, branca siriana di al Qaeda. Lo ha reso noto ilcomandante dell'esercito, Jean Kahwaji, in una conferenza stampa.
Ma il conflitto prosegue anche nel centro del Paese: secondo l'agenzia siriana Sana, altre dodici persone sono rimaste uccise da colpi di mortaio sparati dai ribelli siriani sui quartieri meridionali di Damasco. Tra le vittime ci sarebbe anche una bambina.
L'ISIS CONQUISTA I POZZI. Intanto secondo al Jazeera sempre al confine con la Siria, ma in Iraq i combattenti jihadisti dello Stato islamico (Isis) hanno conquistato la città di Zumar e il vicino giacimento petrolifero, nel Nord del Paese, dopo una battaglia con le forze curde. L'Isis, che a giugno ha avviato un'offensiva nel Kurdistan iracheno, occupando altri quattro giacimenti petroliferi, ha preso il controllo anche della città di Sinjar, sempre al confine siriano.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso