India Stupro 140604115103
CRONACA 5 Agosto Ago 2014 0900 05 agosto 2014

India, bambina di 11 anni violentata e uccisa

Orrore a Gurgaon. Il corpo della piccola buttato in un campo.

  • ...

Manifestazione in India contro la violenza sessuale sulle donne

Ennesimo caso di stupro di minori e omicidio in India. Una bambina di 11 anni è stata violentata, probabilmente da un branco, uccisa e poi abbandonata in un campo di Gurgaon, la città satellite di New Delhi e sede di numerose multinazionali.
La vittima, che appartiene a una famiglia di lavandai, era scomparsa la sera di domenica 3 agosto dopo essere andata a consegnare dei panni a circa mezzo chilometro da casa.
SUL CORPO SEGNI DI STRANGOLAMENTO. Gli investigatori hanno trovato sul suo corpo i segni di una violenza sessuale, probabilmente da parte di più uomini, e di strangolamento. La polizia sta cercando indizi e sentendo diversi testimoni, tra cui coloro che hanno visto per l'ultima volta la bambina. Secondo una prima ipotesi, gli stupratori l'hanno caricata su un'auto e poi dopo la violenza l'hanno lasciata in un terreno usato come parcheggio di autobus e frequentato di notte da gruppi di uomini ubriachi.
«L'abbiamo cercata nello stesso posto verso le due di notte e non c'era», ha detto un familiare, «quindi è chiaro che è stata scaricata dopo». La polizia ha fermato per accertamenti diversi uomini, tra cui un 'sadhu' (eremita) di un tempio che sorge nelle vicinanze.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso