Egitto Rabaa Cairo 130815153359
MEDIO ORIENTE 14 Agosto Ago 2014 1222 14 agosto 2014

Egitto, un anno fa il massacro di Rabaa: scontri al Cairo

Quattro morti fra i manifestanti e un agente ucciso a Giza.

  • ...

Macerie, brandelli di vestiti e tende, un odore acre di fumo e residuo di gas lacrimogeni. Questa a piazza Rabaa a Il Cairo.

È di almeno 4 morti il primo bilancio degli scontri nell'anniversario della mattanza di Rabaa al Cairo, nel 2013: un dimostrante è stato ucciso a Giza nel corso di scontri con le forze dell'ordine. Altri due, riferiscono fonti mediche, sono stati uccisi a Matareya, quartiere periferico del Cairo. Un quarto a Dar el Salam.
AGENTE MORTO A GIZA. Poco prima dell'inizio delle dimostrazioni, uomini armati a bordo di una motocicletta hanno assassinato un agente a Giza. Sono numerose le manifestazioni disperse dalle forze dell'ordine: ad Alessandria, 7 i feriti tra i dimostranti, Port Said, Damietta e Fayoum. A Tanta, dopo esser stati respinti dai lacrimogeni, i dimostranti si sono rifugiati nei pressi dello stadio dove sono iniziati gli scontri con i residenti filo-governativi. Le autorità riferiscono inoltre di numerosi ordigni artigianali «pronti a esplodere» neutralizzati dagli artificieri.

Correlati

Potresti esserti perso