Guercino 140813181725
QUADRO RUBATO 14 Agosto Ago 2014 1302 14 agosto 2014

Furto Guercino, ipotesi elevata committenza

La polizia: «Si suppne un alto profilo criminale degli autori».

  • ...

La Madonna coi santi Giovanni Evangelista e Gregorio Taumaturgo del Guercino rubata a Modena il 13 agosto.

Dalla chiesa di San Vincenzo in corso Canalgrande a Modena è sparita la Madonna con i santi Giovanni Evangelista e Gregorio Taumaturgo, del Guercino. Il coordinamento delle forze di polizia nel punto sulle indagini, hanno concluso che il valore inestimabile e la rinomanza del Guercino rubatolo rendono «praticamente non commerciabile e le modalità con cui è stato compiuto il furto lasciano supporre un alto profilo criminale degli autori ed una possibile committenza di elevato livello».
Il vertice sul furto della 'Madonna in trono con San Giovanni evangelista e San Gregorio Taumaturgo' è stato convocato in prefettura dal prefetto di Modena, Michele di Bari.
ANALISI SU FILMATI E TABULATI TELEFONICI. I malviventi, è una delle conclusioni del vertice, verosimilmente sono entrati in azione dopo essersi nascosti nella chiesa al momento della chiusura, ed hanno asportato l'opera senza staccarla dal telaio (quindi senza arrotolarla). Oltre alle verifiche sui filmati delle telecamere della zona per accertare se abbiano ripreso qualche momento del trafugamento, vengono analizzati i tabulati telefonici presenti nell'area.
Allo stesso tempo, seguendo le sollecitazioni formulate in questo senso dal prefetto, ciascuna forza di polizia ha disposto un'intensificazione delle attività di controllo e vigilanza ed un rafforzamento della tutela delle opere d'arte.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso