Barack Obama 140808060909
MESSAGGIO 18 Agosto Ago 2014 2310 18 agosto 2014

Ferguson, Obama: «Inchiesta indipendente»

E sull'Iraq: «Proseguiamo la nostra strategia a lungo termine».

  • ...

Il presidente Usa Barack Obama.

L'annuncio è stato dato direttamente dal presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Il ministero della Giustizia americano ha avviato un'inchiesta indipendente sulla morte di Michael Brown, il giovane di colore ucciso il 9 agosto dall'agente Darren Wilson a Ferguson, sobborgo di St. Louis.
NESSUNA SCUSA. Dopo le manifestazioni violente delle ultime due notti, Obama ha comunque precisato che l''impiego della guardia nazionale dev'essere limitato. «È evidente», ha detto, «che una piccola minoranza di persone sta causando disordini a Ferguson, ma il diritto di riunirsi e di parlare liberamente deve essere tutelato». In ogni caso, non ci «sono scuse» per l'eccessivo uso della forza da parte della polizia. Obama ha anche esortato i cittadini a manifestare in maniera pacifica.
COALIZIONE INTERNAZIONALE PER L'IRAQ. Sul fronte iracheno, l'inquilino della Casa Bianca ha dichiarato: «Continueremo a perseguire una strategia a lungo termine contro i miliziani dell'Isis sostenendo il nuovo governo». Obama ha spiegato che già ora «continuiamo a vedere progressi importanti». Infine, ha concluso spiegando come gli Usa «stiano mettendo insieme una coalizione internazionale per far fronte alle crisi umanitaria nel Nord dell'Iraq», aggiungendo che in questo senso gli Usa «lavoreranno con il governo iracheno e con partner come Gran Bretagna, Canada, Francia, Italia e Australia per fornire acqua e assistenza alle persone che sono state costrette a fuggire dalle loro case» dall'avanzata degli integralisti dell'Isis.

Correlati

Potresti esserti perso