Polizia Francese Francia 130516115023
COLPO GROSSO 18 Agosto Ago 2014 1021 18 agosto 2014

Parigi, commando armato ruba 250 mila euro a un principe saudita

Assaltato il convoglio di auto coi kalashnikov.

  • ...

Un'auto della polizia francese.

Colpo grosso a Parigi: un commando armato ha attaccato un convoglio di auto diretto all'aeroporto di Le Bourget, a bordo del quale c'era un principe saudita, derubandolo di 250 mila euro.
NON CI SONO FERITI. I fatti si sono verificati nella serata di domenica 17 agosto nei pressi della Porte de la Chapelle, a Nord del centro di Parigi, tra le 21 e le 22.
Non ci sono stati feriti secondo la polizia.
Le Parisien sostiene che il commando, armato di kalashnikov, si sarebbe impadronito di documenti «sensibili».
LA POLIZIA: «METODO INEDITO». Secondo gli inquirenti i rapinatori erano «molto ben informati» e hanno utilizzato «un modus operandi raro e inedito».
Stando alle prime ricostruzioni, otto uomini hanno seguito il convoglio su due auto dall'ambasciata dell'Arabia Saudita, e una volta giunti in prossimità dell'uscita da Parigi, nella zona di Porte de la Chapelle, hanno attaccato.
LA FUGA E LE AUTO DATE ALLE FIAMME. Hanno puntato le loro armi, dei kalashnikov, contro l'autista dell'ultimo veicolo, obbligandolo a fermarsi, e hanno poi preso il volante, fuggendo.
A qualche chilometro di distanza hanno rilasciato gli occupanti del veicolo, tre sauditi, e sono scappati con un bottino di 250 mila euro e dei documenti.
L'auto è poi stata ritrovata bruciata, assieme alle due macchine usate per l'assalto. Sulla rapina è stata aperta un'inchiesta, affidata alla Brigata anti banditismo della polizia di Parigi.

Correlati

Potresti esserti perso