Video Brown 140819070020
CHOC 19 Agosto Ago 2014 0700 19 agosto 2014

Ferguson, Michael Brown ucciso: il video della tragedia

Una ragazza ha ripreso la scena.

  • ...

Spunta un video sull'uccisione di Michael Brown da parte di un poliziotto che ha scatenato le proteste in Missouri. Una ragazza che quel pomeriggio del 9 agosto a Ferguson era affacciata alla finestra di casa sua ha ripreso gli attimi immediatamente successivi all'omicidio del giovane di colore.
La stessa testimone, Piaget Crenshaw, di 19 anni, ha spiegato di aver mandato il video alla Cnn solo adesso perché aveva paura. «Mi ero appena trasferita in quell'appartamento e assistere a quello che ho visto è stato scioccante», ha detto.
DUE VERSIONI DIVERSE. Piaget, accompagnata in studio dal suo avvocato, ha raccontato di aver visto Brown e il poliziotto mentre sembrava che stessero litigando. L'agente avrebbe cercato di tirare Michael dentro l'auto, ma lui sarebbe riuscito a divincolarsi. Quindi, secondo la giovane, il poliziotto ha sparato dal finestrino mancando Michael. Il ragazzo si è fermato, si è girato con le mani alzate e in quel momento il poliziotto ha sparato.
Diversa la versione delle autorità, secondo cui Michael avrebbe cercato di prendere la pistola dell'agente, sarebbe nata una colluttazione e poi il poliziotto avrebbe sparato.

Quella tra il 18 e 19 agosto è stata la nona notte di tensione a Ferguson. La polizia schierata in forze ha usato lacrimogeni per disperdere la folla, mentre diverse persone hanno lanciato pietre e bottiglie contro gli agenti in tenuta antisommossa. Dopo nove giorni di disordini e numerosi appelli alla calma, anche da parte del presidente Barack Obama, la manifestazione era iniziata in un'atmosfera diversa, in maniera pacifica.
ARRESTATO UN FOTOGRAFO. Nel tardo pomeriggio la polizia ha compiuto alcuni arresti, tra cui quello di un fotografo di Getty Images, Scott Olson, poi rilasciato alcune ore dopo. Nelle strade è stata dispiegata anche la Guardia nazionale, chiamata dal governatore del Missouri, che però allo stesso tempo aveva revocato il coprifuoco imposto per due notti consecutive, ampiamente violato dai manifestanti.
LANCIO DI PIETRE CONTRO GLI AGENTI. Poi le cose sono degenerate quando, secondo quanto riferiscono fonti di stampa sul posto, alcuni manifestanti hanno iniziato a lanciare pietre contro la polizia, che ha reagito coi lacrimogeni e inviando i blindati tra la folla: in molti sono scappati correndo. Molti altri manifestanti hanno però cercato di isolare i più violenti e di continuare la protesta pacificamente.

Correlati

Potresti esserti perso