James Foley Isis 140820124210
MONITO 21 Agosto Ago 2014 1706 21 agosto 2014

Isis, Interpol: «Risposta mondiale al terrorismo»

Il segretario generale condanna la barbara uccisione di Foley.

  • ...

Il giornalista 40enne James Foley.

L'Interpol ha duramente condannato la brutale uccisione del reporter americano James Foley, rapito in Siria dai jihadisti dell'Is nel 2012, e sottolineato la necessità di «una risposta del mondo intero contro la minaccia del terrorismo in Medio Oriente».
Ad affermarlo è stato Ronald Noble, segretario generale dell'organizzazione di polizia internazionale, che ha sede a Lione, in Francia.
«CITTADINI TERRORIZZATI». Il capo dell'Interpol ha anche condannato «il massacro pubblico di un uomo innocente», in seguito alla diffusione del video dell'esecuzione che ha «terrorizzato i cittadini di tutto il mondo».
Noble ritiene che «serva una risposta multilaterale contro la minaccia terrorista rappresentata dai combattenti transazionali radicalizzati che viaggiano attraverso tutto il Medio Oriente», che hanno aderito allo Stato islamico.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso