IL DATO 21 Agosto Ago 2014 1055 21 agosto 2014

Terrorismo, Trac: «Venti arresti in Italia per gli attacchi in Gb e Usa»

Fermati a Milano, Roma, Venezia e Anzio individui sospettati di avere pianificato gli attentati.

  • ...

Tra il 2013 e il 2014 sono stati arrestati in Italia circa 20 individui, sospettati di aver pianificato gli attacchi a Londra e negli Stati Uniti.
A riferirlo è il Trac, Consorzio di ricerca e analisi sul terrorismo. Ecco, nel dettaglio, le operazioni in questione.

Agosto 2014: una mappa della metropolitana di Londra era tra gli oggetti scoperti quando la polizia italiana ha arrestato cinque sospetti terroristi vicino a Venezia. Inoltre, esplosivi e una mappa del centro di Londra sono stati sequestrati nel corso di un raid antiterrorismo in una cascina abbandonata.
Novembre 2013: tre sospetti provenienti dal Nord Africa accusati di favoreggiamento nei confronti di al Qaeda sono stati messi sotto processo a Milano. Due degli uomini lavoravano presso il Centro culturale islamico di Milano, spesso accusato di fornire sostegno all’estremismo islamico.
Ottobre 2013: la polizia ha arrestato tre egiziani ad Anzio dopo aver trovato nel loro appartamento due chilogrammi di esplosivo e una mappa raffigurante il cimitero militare americano di Nettuno.
Febbraio 2013: un gruppo di marocchini è stato arrestato con l’accusa di aver tramato per attaccare l’ambasciata americana di Roma. Secondo quanto riferito, quattro di loro sono stati trovati in possesso di un composto di cianuro, polvere da sparo e mappe dettagliate dell’ambasciata. Nello stesso mese quattro tunisini sono stati dichiarati colpevoli di appartenere a una cellula italiana di al Qaeda.

Correlati

Potresti esserti perso