Razzo Qassam 140822182010
TENSIONE 24 Agosto Ago 2014 0840 24 agosto 2014

Gaza, Anp denuncia esecuzioni sommarie

Forze di sicurezza di Abu Mazen: «Hamas ricordi che non è Isis».

  • ...

Il lancio di un razzo Qassam dalla Striscia di Gaza contro Israele.

Stop alle uccisioni immotivate nella Striscia di Gaza.
Adnan Dmeiri, portavoce delle forze di sicurezza di Abu Mazen, ha detto che «l'Anp è contraria a quasiasi tipo di esecuzione sommaria, anche per chi è accusato di collaborazionismo con Israele», riferendosi alle esecuzioni avvenute a Gaza.
«HAMAS NON È ISIS». «Hamas deve ricordarsi che non è l'Isis. Non c'è niente di morale nell'uccidere 30 persone in due giorni senza un regolare processo: è un atto criminale», ha detto Dmeiri.
«PROCESSO PER CRIMINI». Anche agli occhi dell'Anp, ha aggiunto, il collaborazionismo con Israele viene considerato «un crimine gravissimo».
«Ma chi se ne macchia deve essere giudicato attraverso un giusto processo. In questo momento», ha precisato Dmeiri, «abbiamo nelle nostre carceri più di 100 persone accusate di essere collaboratori di Israele. E tutte stanno avendo un regolare processo».
COLPITO FINANZIERE HAMAS. Intanto proprio il 24 agosto Israele ha colpito Mohammed al-Oul, indicato come un «responsabile per conto di Hamas delle transazioni finanziare destinate al terrorismo».
Lo ho affermato il portavoce militare israeliano. Il riferimento è a quanto pare ad una «esecuzione mirata» avvenuta nella tarda mattinata a Gaza City.

Correlati

Potresti esserti perso