Mateo Caldo Estate 140607141113
CLIMA 24 Agosto Ago 2014 1830 24 agosto 2014

Meteo, dal 25 agosto torna il bel tempo in tutta Italia

Estate vera per 7 giorni dopo mesi instabili.

  • ...

Firenze: una donna si disseta sul Lungoarno.

Maltempo estivo addio.
Dopo mesi di cattive condizioni atmosferiche su Nord e Centro Italia da lunedì 25 agosto ecco il sole in tutto il Paese, con temperature in aumento e nella media stagionale anche al Nord.
ESTATE ANOMALA. Sono queste le previsioni dei metereologi per la settimana del 25 agosto, in una estate quanto mai fuori dalla norma, che ha registrato finora ben 24 perturbazioni, con precipitazioni del 400% più abbondanti in alcune zone d'Italia e circa 720 mila fulmini.
Ma dal 25 agosto il perdurare dell'alta pressione farà aumentare le temperature, e l'afa, soprattutto al Nord, a partire da mercoledì.
BEL TEMPO FINO A FINE AGOSTO. Il bel tempo dovrebbe reggere fino a quasi alla fine di agosto, anche se al Nord, lambito dalle perturbazioni dell'Europa settentrionale, ci potranno essere serie di nuvolosità a tratti.
«Il rinforzo dell'alta pressione», ha spiegato il meteorologo Flavio Galbiati di Epson Meteo, «dovrebbe finalmente portare le temperature sulle medie stagionali anche al Nord dopo così tanti giorni di basse pressioni. Ne abbiamo contati più di 50 sugli 80 giorni trascorsi finora dall'inizio dell'estate che meteorologicamente comincia il primo giugno».
PIOGGE DOVUTE AD ASSENZA ANTICICLONE. Un po' di caldo insomma dopo piogge molto abbondanti. Il motivo? Secondo il meteorologo, è mancato nel 2014 l'influsso dell'anticiclone africano che negli anni scorsi ha mantenuto l'Italia sotto una cappa di caldo.
«Questa assenza peculiare ha fatto sì che il Nord Italia e in parte il Centro rimanessero esposti alle correnti umide atlantiche e alla bassa pressione, mentre invece nell'Europa settentrionale e in particolare in Scandinavia, c'era un fronte di alta pressione che ha fatto registrare temperature da record in quelle regioni nelle settimane scorse», ha spiegato Galbiati.
L'anticlone africano si è fatto invece sentire al Sud e sulle isole, dove c'è stato e c'è il sole, anche se «le temperature non hanno raggiunto i livelli degli anni scorsi».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso