Polizia Oklahoma 140826183045
TRAGEDIA 26 Agosto Ago 2014 1814 26 agosto 2014

Strage in Oklahoma, un uomo stermina la famiglia poi si spara

L'uomo ha ucciso l'ex moglie e i due bimbi.

  • ...

Un'auto della polizia in Oklahoma.

Ennesima tragedia della follia negli Stati Uniti. Una terribile strage si è consumata a Tulsa, in Oklahoma, dove un uomo di 35 anni ha ucciso la moglie 22enne da cui era separato, i suoi due figli - una bambina e un bimbo rispettivamente di cinque e tre anni - e poi si è tolto la vita con un colpo di pistola. Secondo la ricostruzione della polizia, la strage sarebbe avvenuta alle prime ore della mattina del 26 agosto. Gli agenti sono stati allertati dalla chiamata di uno dei residenti nell'appartamento che tornando a casa ha trovato i quattro cadaveri.
UNA BIMBA L'UNICA SUPERSTITE. L'unica salva dalla follia omicida dell'uomo è una bambina di due anni, figlia della coinquilina della donna uccisa.
La tragedia si è consumata in casa dell'uomo dopo che l'ex moglie era andata a riprendere i due figli dopo averli lasciati all'ex coniuge per la domenica. L'intera famiglia sarebbe originaria del Guatemala e senza parenti negli Stati Uniti. La polizia sta ancora indagando sul movente e al momento unica testimone sarebbe la bambina di due anni, probabilmente rimasta illesa perchè non aveva alcun legame familiare con le vittime.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso