Divorzio Separazione Nozze 120511173641
NOVITÀ IN ARRIVO 27 Agosto Ago 2014 1645 27 agosto 2014

Famiglie, divorzi più facili con la 'convenzione' dell'avvocato

Bozza in dl: basta l'avvocato per lasciarsi.

  • ...

Nuovo strumento per i divorzi brevi.

Dirsi addio, anche dal punto di vista legale, non è mai stato semplice.
Ora però nuovi strumenti arrivano in soccorso per chi ha deciso di lasciare il proprio coniuge: diventa infatti più facile ottenere la separazione o il divorzio.
Come? Grazie alla 'convenzione di negoziazione' assistita da un avvocato.
BOZZA DEL DECRETO LEGGE. La novità è prevista in una delle bozze del decreto legge per accelerare lo smaltimento dei processi civili, che sarà all'esame del Cdm di venerdì 29 agosto.
La convenzione, si legge nella bozza, potrà essere «conclusa tra coniugi, al fine di raggiungere una soluzione consensuale di separazione personale, di cessazione degli effetti civili del matrimonio».
NON VALIDO CON MINORENNI. La proposta ha però alcuni paletti. Il nuovo strumento non potrà essere utilizzato in presenza di figli minori e maggiorenni incapaci o portatori di handicap grave. Oppure quando in famiglia ci sono figli economicamente non autosufficienti.
L'accordo raggiunto, si legge nella bozza del decreto legge, «produce gli effetti e tiene luogo dei provvedimenti giudiziali che definiscono i procedimenti di separazione personale, di cessazione degli effetti civili del matrimonio, di scioglimento del matrimonio e di modifica delle condizioni di separazione o di divorzio».
AVVOCATO INVIA COPIA ACCORDO. L'avvocato della parte è obbligato a trasmettere, entro il termine di 10 giorni, all'ufficiale dello stato civile del comuni in cui il matrimonio è stato trascritto, copia autenticata dell'accordo.
All'avvocato che viola l'obbligo è applicata la sanzione amministrativa e pecuniaria da 5 mila euro a 50 mila euro.
La separazione e il divorzio potrà essere conclusa dall'ufficiale dello stato civile, anche di un comune diverso da quello in cui è stato celebrato il matrimonio.
UFFICIALE RICEVE DICHIARAZIONI. L'ufficiale dello stato civile riceve da ciascuna delle parti personalmente la dichiarazione che esse vogliono separarsi, ovvero far cessare gli effetti civili del matrimonio o ottenere lo scioglimento secondo condizioni concordate.
Ma l'accordo, secondo la bozza, non può contenere patti di trasferimento patrimoniale.
DIVORZIO BREVE AL VAGLIO SENATO. Il nuovo strumento arriva a pochi mesi dalla proposta di legge sul divorzio breve, che ha passato l'esame della Camera e adesso è al vaglio al Senato che prevede sei mesi per la separazione definitiva dei coniugi.

Correlati

Potresti esserti perso