Siria Guerra Qaeda 130905133805
TENSIONE 31 Agosto Ago 2014 1232 31 agosto 2014

Iraq, l'esercito rompe l'assedio di Amerli

La città era nelle mani dei militanti dell'Is dal 18 giugno scorso.

  • ...

Il leaeder di al Qaeda in Iraq Abu Bakr al Baghdadi, in Siria per instaurare uno Stato islamico.

Le forze irachene hanno rotto l'assedio di Amerli, riuscendo ad entrare nella città sciita turcomanna. L'assedio della città era stato imposto dal 18 giugno dallo Stato islamico, ha detto il generale Qassem Atta, portavoce dei servizi di sicurezza.
Secondo quanto emerso, le forze regolari irachene sono entrate dal settore oorientale della città, ma i combattimenti non sono terminati a nord.
SUPPORTO DEGLI STATI UNITI. Oltre alle forze di sicurezza del governo di Baghdad, all'operazione hanno partecipato anche miliziani sciiti, combattenti curdi e truppe peshmerga.
L'attacco è stato condotto con il supporto degli Stati Uniti, che per giorni hanno bombardato postazioni dello Stato islamico nei dintorni della città. Gli americani poi, su richiesto del governo iracheno, hanno paracadutato su Amerli aiuti umanitari, perché la città è da giorni a corto di cibo, acqua ed elettricità.

Correlati

Potresti esserti perso