Test Ebola 140824001400
ALLARME EPIDEMIA 1 Settembre Set 2014 0730 01 settembre 2014

Ebola, caso sospetto in Svezia

Le analisi smentiscono che l'uomo possa essere contagiato dal virus.

  • ...

Controlli medici sul virus Ebola.

Ha tenuto l'Europa con il fiato sospeso il caso sospetto di Ebola in Svezia. Finché sono arrivati i risultati delle analisi che hanno smentito la presenza del virus.
A confermare che non si tratti di un caso di ebola sono state le autorità sanitarie regionali di Stoccolma che avevano riferito di un uomo straniero, messo in isolamento, che presentava i sintomi tipici del virus.
RIENTRATO DALL'AFRICA. Il paziente, infatti, proveniva da uno dei cinque Paesi dell'Africa occidentale - Liberia, Sierra Leone, Nigeria, Guinea e Senegal - colpiti dalla febbre emorragica, anche se non era stato specificato quale.
I test finora eseguiti «non mostrano alcun elemento indicante che l'uomo possa essere stato contagiato da Ebola», hanno sottolineato le autorità in un comunicato, dopo che in precedenza avevano precisato come il rischio di un'epidemia di Ebola in Svezia fosse «debole» e avevano invitato a non diffondere ingiustificati allarmismi.
OLTRE 1.500 MORTI. Il virus, contro il quale al momento non esiste alcun trattamento o vaccino, ha fatto a oggi 1.552 morti su 3.069 casi confermati: 694 in Liberia, 430 in Guinea, 422 in Sierra Leone e sei in Nigeria, secondo l'ultimo bilancio dell'Organizzazione mondiale della sanità del 26 agosto.
Un primo caso è stato è stato inoltre confermato in Senegal.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso