Obama 140718202808
REAZIONI 3 Settembre Set 2014 1200 03 settembre 2014

Obama: «L'obiettivo è neutralizzare l'Isis»

Il presidente Usa sull'uccisione di Sotloff: «Faremo giustizia».

  • ...

Il presidente americano Barack Obama.

Dopo il video della decapitazione del giornalista americano Steven Sotloff, Barack Obama non usa mezze misure. «Neutralizzare l'Isis»: è questo l'obiettivo degli Stati Uniti secondo il presidente che lo ha detto il 3 settembre a Talinn, in Estonia.
Rispondendo a una domanda di una cronista americana, che gli chiedeva se l'obiettivo è di distruggere l'Isis, Obama ha risposto: «Dobbiamo garantire che l'Isis non sia una minaccia costante nella regione. Ci riusciremo anche se ci vorrà tempo». Il presidente ha fatto il parallelismo con al Qaeda, riconoscendo che una volta indebolita una struttura di quel tipo, qualcosa rimane. L'importante è «neutralizzare la minaccia terroristica su ampia scala».
COLLABORAZIONE CON LA NATO. «Uno dei nostri obiettivi», ha proseguito, «è portare la Nato a lavorare insieme a noi per creare una partnership sul piano regionale, che possa combattere non soltanto l'Isis, ma anche le altre organizzazioni terroristiche». In merito al sostegno internazionale all'Iraq e in particolare all'aiuto fornito ai peshmerga curdi, il presidente Usa ha detto: «dobbiamo essere più sistematici e più concentrati sul modo in cui lo stiamo facendo».
«FAREMO GIUSTIZIA». «Non ci faremo intimidire e faremo giustizia», ha tuonato Obama, denunciando la decapitazione di Steven Sotloff, che ha definito come «un orribile atto di violenza».
Dopo avere ricordato «l'agonia» della famiglia del giornalista giustiziato, ha ricordato che Steven è stato ucciso nel nome della religione, ma era lui ad «amare il mondo islamico, nel quale ha viaggiato in lungo e in largo».
SOLUZIONE POLITICA IN UCRAINA. Il presidente americano è intervenuto anche sulla tensione per la questione Ucraina, dicendo di sperare in una soluzione politica e ha ricordato che una situazione come quella attuale è «storicamente molto pericolosa in Europa», e in questo momento c'è «un'opportunità» per risolvere la crisi.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso