Obama 130614084423
TENSIONE 3 Settembre Set 2014 0852 03 settembre 2014

Obama vuole chiamare la Nato contro l'Isis

La Casa Bianca: «Consultazioni con gli alleati per nuova strategia».

  • ...

Barack Obama, presidente degli Usa.

Gli Stati Uniti si preparano a scendere in campo. Dopo la decapitazione del giornalista Steven Sotloff, il presidente americano, Barack Obama, ha deciso di consultarsi con gli alleati della Nato su ulteriori azioni contro l'Isis e per lo sviluppo di una ampia coalizione internazionale per l'attuazione di una completa strategia nella lotta all'Isis. Lo ha affermato la Casa Bianca.
PRONTO IL PENTAGONO. A queste parole hanno fatto eco quelle del Pentagono, che in una nota ha sottolineato: «Il Dipartimento della Difesa continuerà a pianificare e preparare ulteriori opzioni militari nel caso dovessero essere necessarie e resta pronto a tutelare i diplomatici, i cittadini e gli interessi americani in Iraq, continuando a lavorare con il governo dell'Iraq per contrastare l'Isis».
PIÙ SOLDATI USA IN IRAQ. Contemporaneamente, Obama ha autorizzato lo spiegamento di altri 350 militari in Iraq per tutelare le strutture diplomatiche e il personale americano.
La decisione è stata presa su raccomandazione del Dipartimento di Difesa e rientra nell'impegno di Obama di tutelare il personale americano in Iraq e sostenere il governo iracheno nella sua lotta con l'Isis. «Queste ulteriori forze non avranno un ruolo di combattimento», ha affermato la Casa Bianca.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso