Donna Decapitata 140825161439
INDAGINI 4 Settembre Set 2014 1450 04 settembre 2014

Roma, donna decapitata: raptus di follia di Leonelli

Le immagini video mostrano l'uomo che rincorre la donna.

  • ...

L'esterno della villetta dell'Eur a Roma, dove il 24 agosto la colf 38enne è stata uccisa e decapitata.

La sequenza dell'aggressione dura in tutto due minuti. Nel video che ha ripreso l'uccisione di Oksana Martseniuk, decapitata dal suo datore di lavoro il 24 agosto a Roma, si vede la colf che scorge Leonelli, ospitato in un monolocale indipendente dal resto della villa, lacerare con un coltello degli strofinacci stesi a uno stendibiancheria.
FUGA VANA. Spaventata dalla visione dell'arma la donna è fuggita. Ma Leonelli l'ha rincorsa raggiungendola, quando ha già varcato la soglia di uscita dell'abitazione, e la colpisce con il coltello.
La telecamera del giardino, stando alle indiscrezioni, ha ripreso solo una parte dell'aggressione. Dopo avere colpito la donna Leonelli ha trascinato il corpo all'interno del monolocale, un seminterrato della villa privo di apparecchi di ripresa, dove è avvenuta la decapitazione.
AGGRESSIONE AI POMPIERI. Le immagini delle telecamere hanno restituito anche i momenti in cui nella villa all'Eur sono arrivati i primi soccorsi. Su segnalazione dei vicini di casa che hanno udito le urla della donna, sono giunti polizia e vigili del fuoco.
Le immagini mostrano i vigili uscire improvvisamente dall'ingresso del monolocale inseguiti da Leonelli armato di coltello. L'uomo ha corso verso i pompieri con l'apparente intenzione di ferirli, poi è stramazzato dopo essere stato colpito dagli agenti di polizia, questi ultimi fuori dall'angolazione di ripresa della telecamera.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso