Aereo Ryanair
TELEFONATA ANONIMA 5 Settembre Set 2014 1804 05 settembre 2014

Falso allarme bomba, paura sul volo Ryanair

Panico nella tratta Lamezia-Orio al Serio.

  • ...

Un aereo della Ryanair.

Falso allarme bomba sul volo Lamezia-Orio al Serio della Ryanair del 5 settembre.
L'annuncio della presenza di un ordigno sull'aereo FR5903 si è rivelato infondato.
PROCEDURA ANTITERRORISMO. Dopo che una telefonata anonima è giunta al centralino della Polaria di Lamezia Terme, nello scalo di Bergamo è scattato il piano antiterrorismo coordinato dalla polizia di Frontiera con il coinvolgimento Enac, Enav e Sacbo.
Sul posto sono intervenuti artificieri, unità antisabotaggio, squadre cinofile antiesplosivo e vigili del fuoco. Seguendo la procedura consueta, l'aereo Ryanair ha proseguito il volo «senza disagi per i passeggeri» come ha spiegato la Sacbo, la società che gestisce l'aeroporto bergamasco.
INTERVENUTI DUE CACCIA. Ma di certo non sarà stato divertente notare la presenza di due caccia dell'Aereonautica Militare che erano intervenuti, decollando dalla base di Grosseto, per scortare il velivolo di linea.
Dopo l'atterraggio alle 22.40 l'aereo ha raggiunto un'area di parcheggio remota.
I 187 passeggeri e i 6 membri dell'equipaggio sono sbarcati dalle scalette. Poi sono stati eseguiti controlli sui bagagli, che erano ancora nella stiva, ma anche su tutte le persone a bordo.
Dopo essere stato svuotato, l'aereo è stato sottoposto alla bonifica da parte dei nuclei specializzati: nessun ordigno.

Correlati

Potresti esserti perso