Terremoto Bosnia Zenica 140905155351
TRAGEDIA 5 Settembre Set 2014 1336 05 settembre 2014

Terremoto in Bosnia, cinque minatori morti

Dopo il sisma, operazione per salvarne 34 intrappolati a Zenica.

  • ...

Un minatore liberato a Zenica (Bosnia).

Sono cinque le vittime intrappolate nel crollo della miniera di carbone a Zenica, in Bosnia centrale: questo ha riportato il portale bosniaco Kix-ba al termine delle operazioni di salvataggio degli altri 52 minatori, terminato la mattina del 5 settembre dopo circa 20 ore di scavi.
56 IN TRAPPOLA. Il 4 settembre, intorno alle 16.30, era stato registrato un sisma di magnitudo 3,4 a nord-ovest di Sarajevo, il quale aveva causato il crollo di alcune gallerie: in totale erano rimasti intrappolati 56 operai, senza viveri e a corto di ossigeno.
Le squadre di soccorso ne avevano subito liberati 22; il giorno dopo sono riuscite a raggiungere gli altri che si erano rifugiati in una galleria non danneggiata dalla scossa di terremoto, aprendo un passaggio di un centinaio di metri.
In attesa del termine degli scavi, avevano messo a punto un sistema per pompare ossigeno in profondità.
FUORI DAL TUNNEL. Dopo 20 ore di prigionia forzata a 600 metri di profondità, i minatori sono usciti uno per uno visibilmente provati, l'elmetto in testa, neri di polvere e carbone. I più deboli hanno camminato sostenuti dai soccorritori. Alcuni sono saliti direttamente a bordo delle ambulanze che li attendevano con i motori accesi, altri sono corsi a riabbracciare i familiari che li attendevano da diverse ore.

Correlati

Potresti esserti perso