Iraq 140812153842
OPERAZIONE 7 Settembre Set 2014 0938 07 settembre 2014

Iraq, ad Haditha raid Usa contro jihadisti

L'attacco vicino a una diga strategica in territorio sunnita.

  • ...

Un caccia Usa diretto in Iraq per dare sostegno ai curdi.

Gli Stati Uniti hanno lanciato una serie di raid aerei in Iraq, con l'obiettivo di neutralizzare i jihadisti dell'Isis che stanno tentando di prendere il controllo della diga di Haditha. Lo scrive il Wall Street Journal online citando fonti militari Usa.
NUOVA FASE DELLA CAMPAGNA ANTI-ISIS. Secondo il corrispondente del giornale, che scrive da Tbilisi, in Georgia, dove il capo del Pentagono Chuck Hagel si trova in visita ufficiale, gli Stati Uniti hanno aperto una nuova fase ampliando la campagna contro l'Isis. Hanno colpito in particolare i militanti jihadisti che puntavano a prendere il controllo di una delle dighe principali del paese, quella di Haditha, che si trova in territorio sunnita a nord ovest della capitale Baghdad.
PENTAGONO: «AIUTO CHIESTO DA BAGHDAD». Il portavoce del Pentagono, l'ammiraglio John Kirby, ha dichiarato che gli attacchi aerei contro l'Isis sono stati organizzati su richiesta delle autorità di Baghdad. «Abbiamo condotto questi attacchi», ha detto Kirby, «per arginare i terroristi dal minacciare ulteriormente la sicurezza della diga di Haditha, che rimane sotto il controllo delle forze di irachene, con l'appoggio delle tribù sunnite». Gli attacchi sono stati coordinati dal Central Command (CenCom) di Tampa.

Correlati

Potresti esserti perso