Carabinieri 130129155347
TRAGEDIA 8 Settembre Set 2014 2009 08 settembre 2014

Palermo, 80enne uccide la moglie dopo una lite

Colpita con un appendiabiti: l'uomo, fermato, confessa il delitto.

  • ...

Un'auto dei carabinieri.

Ancora un caso di femminicidio. Un uomo di 80 anni, Salvatore Li Greci, ha assassinato la moglie a Palermo. La tragedia si è consumata nella serata dell'8 settembre, nel quartiere popolare Villaggio Santa Rosalia, in via San Raffaele Arcangelo. A chiamare al 118 i carabinieri sarebbe stato un vicino di casa della coppia. Secondo le prime ricostruzioni, i militari dell'Arma avrebbero fermato l'aggressore, che ha immediatamente confessato il delitto.
LITE FINITA IN TRAGEDIA. Li Greci, ex autista di pullman, avrebbe ucciso la donna, Sebastiana Coppola, di 78 anni, al termine di una lite. I due, come hanno raccontato i vicini, discutevano violentemente molto spesso.
COLPITA CON UN APPENDIABITO. L'anziano, inoltre, sarebbe malato di demenza senile. L'uomo ha colpito la moglie più volte con un appendiabiti. Il corpo della vittima è stato trovato dai carabinieri riverso per terra nel corridoio.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso